sabato 13 febbraio 2010

Chicche di giornata

Manifesti elettorali a Lecce, 2009


Cosa volete che vi dica. Il grigio proprio non mi si addice come colore e il cielo qui dalle mie parti 99 volte su 100 è di questo colore. Oggi però c'è il sole e automaticamente mi sento di buon umore. Anche perchè oggi non lavoro. Comincio a pensare più per il secondo motivo. E' preoccupante.



Nessuno è veramente come sembra...nemmeno io. O Ratzinger. L'importante è che io e lui non sembriamo uno l'altro e viceversa.

D. C.


Scopare di questi tempi significa fare sesso con ogni mezzo necessario.


D. C.


Direttore:"tutto, di te, mi appartiene"
Io: "anche le scorregge?".
Risate.


D.C.



Capo:"dovete mettere il nome sull'uniforme da lavoro"
Mi guarda. "Ho detto il vostro nome, non come ha fatto il vostro collega che ha messo un cartellino con la scritta 'il nome'"
L'indomani mi presentai con sull'uniforme un cartellino con su scritto"il vostro nome". Non ce la faccio a non essere così...aiutatemi.


D.C.


Collega:" secondo te cos'è oggi la politica, un comitato d'affari, una SPA?
Io: "nulla di tutto ciò, è solo la continuazione di 'girati che te la metto nel culo' con altri mezzi.

D.C.


Scena:

Uscendo di casa oggi, per le strade di Corsico, due "terroni" di seconda generazione uno da una parte e l'altro dall'altra delle inferriate del cancello del condominio,tutt'è due robusti, panciuti e i visi olivastri e rubicondi,
"ma quanta roba compri da mangiare!",
"noi siamo cinque , e devo dare a mangiare a tutte",
"ma mettili a stecchetto, falli fare l'ambaradan, quello che fanno i marrucchini".



Valeu!

1 commento:

  1. visiting you my friend. Take care.Thank you for sharing article

    RispondiElimina